Metaverso

Pubblicato il: 13 Giugno 2022Categorie: Digital0 CommentiTempo di lettura: 3,5 min

Per la terza ed ultima parte del filone Blockchain, NFT e Metaverso, andremo a introdurre i concetti base del Metaverso.

Premesse: partiamo col dire che il Metaverso non è un concetto nuovo, o inventato da Zuckerberg, ma risale a ben prima. Questo termine fu infatti coniato nel 1992 dallo scrittore Neal Stephenson, che in “Snow Crash”, libro appartenente alla cultura cyberpunk, descrive una sorta di realtà virtuale condivisa su internet, dove si è rappresentati in tre dimensioni attraverso il proprio avatar.

Ma cosa rappresenta il Metaverso oggi? Scopriamolo insieme.

Cos’è il Metaverso?

Ad oggi non è ancora possibile dare una definizione univoca su cosa sia il Metaverso, in quanto è un concetto prettamente astratto. In ogni caso potremmo dire che:

“Il Metaverso è un universo digitale frutto di molteplici elementi tecnologici tra cui video, realtà virtuale e realtà aumentata”.

Gli utenti possono accedere al Metaverso tramite un semplice computer (con connessione ad internet) o, per avere un’esperienza ancor più immersiva, tramite un visore 3D. Una volta entrati nel Metaverso si possono creare degli avatar realistici, incontrare altri utenti, creare oggetti o proprietà virtuali, andare a concerti, conferenze, viaggiare e moltissimo altro.

Come si entra nel Metaverso?

Le tre piattaforme più famose per entrare nel Metaverso sono:

  • Decentraland: è un universo virtuale dove è possibile creare edifici, case, parchi e far pagare agli altri utenti la visita! Decentraland ha ospitato anche un festival musicale con Paris Hilton. – https://venturebeat.com/2021/10/18/paris-hilton-heads-to-the-metaverse-with-decentraland-and-genies/
  • The Sandbox: in questo universo gli avatar e le costruzioni hanno uno stile visivo a blocchi; per intenderci, come il famosissimo videogioco Minecraft. The Sandbox ha annunciato la sua partnership con Meta e oltre 165 marchi per creare gli avatar di personaggi famosi come, ad esempio, Snoop Dogg e The Walking Dead.

Avatar Metaverso

  • Stageverse: è una nuova piattaforma virtuale per esperienze immersive. Consente agli utenti di assistere a concerti attraverso filmati 3D a 360° ed effetti speciali. È possibile accedere a Stageverse attraverso l’app Oculus Quest per dispositivi iOS e Android.

Quali sono le possibili applicazioni del Metaverso?

Il Metaverso ha un’infinità di possibili applicazioni tra cui videogiochi, turismo e istruzione. Vi facciamo qualche esempio:

Negozi virtuali
Anche la famosissima azienda NIKE ha deciso di investire nel Metaverso e si sta preparando a lanciare il suo negozio virtuale. Non si tratta di un semplice e-commerce: l’utente potrà visitare virtualmente il negozio, girando tra le corsie e ammirando la merce in esposizione. Un’esperienza diversa quella di Nikeland, divisa tra il negozio fisico nella realtà e la semplice “vetrina” di un sito internet classico.

Fashion
Ricollegandoci al punto precedente, molti brand di lusso come Gucci, Dolce & Gabbana, LV, Etro, ma anche catene di fast fashion come Zara, H&M, Benetton, non hanno perso di certo tempo e hanno creato per gli utenti delle vere e proprie esperienze immersive nel mondo virtuale. Se vuoi approfondire l’argomento noi di LGC Web Agency abbiamo scritto un articolo a riguardo!

Turismo
Nei due anni di pandemia abbiamo tutti vissuto la condizione di non poter uscire di casa. Nonostante l’esperienza virtuale non possa sostituire in toto le esperienze reali, il Metaverso permette di far immergere in un nuovo mondo e in una nuova esperienza anche chi ne è impossibilitato.

Videogiochi
L’immediata e più evidente applicazione del Metaverso è il campo dei videogame. La vera sfida sarà sfruttare le risorse interne al mondo virtuale, creando spettacoli e esperienze sempre più immersive!

Queste sono solo alcuni degli infiniti utilizzi del Metaverso.
Vuoi scoprirne di più? Scrivici qualche domanda e noi le chiederemo al nostro esperto!

Flavia Montagner

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Condividi questo post! Scegli la piattaforma:

Lascia un tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.