«Le applicazioni di messaggistica sono una delle poche cose che le persone utilizzano più dei social network»

Così spiegava Mark Zuckerberg già nel 2014 in una sessione pubblica di domande e risposte.

I trend di questi ultimi anni hanno visto il consolidarsi di questo dato in contemporanea con l’affermarsi della tendenza al mobile first (cioè l’ottimizzazione della user experience prima per i dispositivi mobile rispetto a quelli desktop). 

La combinazione di questi due fattori ci porta a ripensare alle nostre strategie di marketing in ottica mobile oriented e di messaggistica one-to-one.

L’app di messaggistica più utilizzata al mondo è WhatsApp, che è anche al terzo posto nella classifica globale delle piattaforme social più utilizzate

Grafico sulle piattaforme social più utilizzate nel mondo a gennaio 2021

Nel 2018, dopo che la piattaforma tradizionale ha superato il miliardo e mezzo di utenti, è stato lanciato WhatsApp Business per poter offrire alle aziende un canale diretto per contattare i clienti e avviare con loro un dialogo più semplice e immediato.

Anche gli utenti sembrano apprezzare questo strumento e questo stile di comunicazione, arrivando a fidarsi maggiormente di un brand che utilizza un’app di messaggistica. Alcune ricerche hanno rivelato che il 53% delle persone intervistate acquisterebbe da aziende raggiungibili tramite chat.

Che cos’è e come funziona WhatsApp Business 

WhatsApp Business è un’applicazione che si può scaricare gratuitamente (da App Store, Google Play o direttamente dal sito di WhatsApp) e che può essere utilizzata anche nella sua versione WhatsApp Web.

È importante precisare che è l’azienda a dover scaricare l’applicazione business: dal lato cliente, infatti, non cambia nulla, in quanto l’utente continuerà ad utilizzare il suo WhatsApp personale.

L’applicazione è stata pensata principalmente per le piccole attività e mette a disposizione dei proprietari una serie di funzioni molto pratiche a supporto del business e della gestione della comunicazione con il cliente:

  • Profilo dell’attività in cui inserire una serie di informazioni come l’e-mail, l’indirizzo del negozio, il sito web o il numero di telefono;
  • Catalogo prodotti in cui caricare i propri prodotti o servizi e relative descrizioni per fornire ai clienti un vero e proprio catalogo digitale da sfogliare;
  • Risposte rapide, cioè la possibilità di salvare dei modelli di risposta alle domande più frequenti e di impostare delle “scorciatoie” nell’invio della risposta;
  • Etichette per l’organizzazione delle chat e dei contatti per ritrovarli più facilmente;
  • Messaggi automatici per impostare un messaggio di benvenuto o delle risposte automatiche anche quando non si è disponibili;
  • Statistiche per analizzare l’efficacia delle proprie strategie anche in confronto con altri strumenti.

Come utilizzare WhatsApp Business nella propria strategia di marketing e comunicazione

Vediamo ora in che modo possiamo utilizzare queste funzionalità di WhatsApp Business nella nostra strategia di marketing e comunicazione.

Sfrutta WhatsApp Business per il customer care

Naturalmente la prima cosa che possiamo fare con WhatsApp Business è rispondere in modo immediato alle domande dei clienti (grazie alle “risposte rapide”) e fornire loro un veloce aiuto quando necessario (anche in nostra assenza grazie ai messaggi automatici)

Non solo: alcuni bisogni possono essere anticipati, ad esempio inviando messaggi personalizzati collegati alle preferenze di acquisto del cliente.

Il tutto con uno stile informale, semplice e non forzato e in un ambiente privato in cui anche il consumatore si sente libero di esprimersi ed è consapevole che dall’altra parte c’è una persona in carne e ossa a rispondere alle sue domande.

Crea liste broadcast per le tue promozioni 

Una lista broadcast è un gruppo unico di destinatari. I contatti non possono vedersi tra di loro e riceveranno i messaggi separatamente: in pratica è come se fosse una specie di mailing list. 

Questa caratteristica rende le liste broadcast ideali per l’invio di campagne promozionali o per richiedere referenze e recensioni ai clienti.

Usa le chat di gruppo in vista dei tuoi eventi o del lancio di nuovi prodotti

A differenza delle liste broadcast, le chat di gruppo consentono ai membri di vedersi e condividere le proprie opinioni con l’intero gruppo.

Le chat di gruppo possono tornare utili per incoraggiare le discussioni tra i clienti o riscaldare il pubblico prima di un evento o del lancio di un prodotto. 

Aggiorna lo stato di WhatsApp Business

Puoi usare gli aggiornamenti al tuo stato per condividere novità, offerte speciali, aggiornamenti di prodotti, o codici promozionali. Ad esempio, puoi impostare una vendita flash di un giorno solo per gli utenti di WhatsApp.

Crea un catalogo prodotti

Nel 2019 WhatsApp ha lanciato il catalogo di prodotti che, come abbiamo già visto, è una delle funzionalità che differenziano WhatsApp Business da Whatsapp. 

I potenziali clienti possono sfogliarlo, condividere i link ad alcuni prodotti e fare domande direttamente sui prodotti. I cataloghi sono estremamente utili per le piccole imprese o per attività che non hanno un loro e-commerce.

 

Come avrai visto, le potenzialità di questo strumento sono tante e l’applicazione è in continuo aggiornamento. 

👉  Se ti abbiamo incuriosito e vuoi saperne di più su come sfruttare al meglio WhatsApp Business per la tua attività, non esitare a contattarci!

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità?

Iscriviti alla nostra Newsletter!