Come organizzare le vacanze online in modo sicuro

Pubblicato il: 28 Giugno 2022Categorie: Digital, Social Media, Turismo0 CommentiTempo di lettura: 5,7 min

Abbiamo già parlato di Turismo Digitale e le nozioni principali riguardo a come funziona e chi ne fa parte. Abbiamo quindi pensato che possa essere sempre utile una piccola guida su come sfruttare al meglio il mondo digitale ed organizzare le vacanze online evitando di cadere in qualche truffa. Ecco tutti i passaggi che, secondo noi, sono da seguire per organizzare le vacanze online in sicurezza!

Step 1: individuare la meta

Fare una ricerca accurata dei luoghi in cui vorreste trascorrere le vostre ferie utilizzando le parole chiave sui social network. Su TikTok e Instagram per esempio, basterà digitare il nome della località e compariranno una serie di video dedicati all’argomento, troverete strutture che sponsorizzano i loro servizi, turisti che hanno documentato la vacanza, piccoli “life hack” che potranno servire per migliorare il vostro soggiorno e molti altri suggerimenti utili. Quindi, munitevi di carta e penna e stilate una lista di luoghi da visitare, escursioni, ristoranti in cui mangiare, alloggi dove pernottare e tutte le idee che vi passano per la testa. Potete anche salvare i vari post in una cartella su Instagram o tra i vostri video preferiti di TikTok!

Cartella di Instagram per i viaggi

Il profilo della Travel Influencer Sofia Pannilini, nel quale si può trovare una parte dedicata interamente ai consigli sui viaggi.

Travel hack: individuate i Travel Influencer che più coincidono con le vostre esigenze e nei loro profili social troverete intere cartelle dedicate a quel viaggio – a volte con qualche codice sconto!

Step 2: Il mezzo di trasporto

Calcolate il tempo della durata del viaggio con diversi tipi di trasporto. Potete trovare numerosi siti che offrono viaggi in treno, in bus, nave o aereo. Per cercare i biglietti potete sfruttare le piattaforme OTA, come Trainline (per i treni e i bus) e Skyscanner (per i voli) e quando viene calcolato il vostro tragitto migliore in base alle vostre esigenze, aprite la pagina ufficiale della compagnia e cercate lo stesso volo (treno, bus o traghetto) che avete trovato nell’OTA e acquistatelo direttamente da lì. Questo vi permetterà di risparmiare sulla percentuale che l’Agenzia Online detrae dal vostro acquisto e potrete spenderlo in una piccola assicurazione semmai qualcosa dovesse andare storto con il volo, i bagagli, in caso di furto o malattia.

Travel hack: per una scelta low-cost sarebbe ideale prenotare tramite una pagina in incognito (i cookies monitorano le tue attività e le compagnie ne approfittano per alzare i biglietti proprio del volo che ti interessa), circa un paio di mesi prima del vostro viaggio e nelle fasce orarie in cui di norma le persone lavorano. Evitate quindi i weekend e le ore di punta come la pausa pranzo!

Step 3: l’alloggio

In base ai vostri gusti personali potete sfruttare due tra i più noti siti OTA per gli alloggi, parliamo di Booking.com e di Airbnb. Nulla vi vieta di ampliare la vostra ricerca utilizzando altri siti, ma è sempre meglio limitarsi ai più conosciuti nonché i più affidabili.

Tenete accanto a voi la vostra lista, perché una buona parte verrà occupata dalle strutture che vi piacciono di più, scrivete il nome, il luogo e il prezzo in modo da poter velocizzare la scelta e avere un quadro generale delle possibilità che avete preso in considerazione. Per una scelta più digital, come alternativa vi basterà salvare le strutture che avete scelto direttamente sulla piattaforma: le ritroverete nella sezione “Preferiti” per metterle a confronto!

Travel hack: A volte prenotare su app conviene! Alcune OTA come Booking offrono ulteriori sconti se la prenotazione viene effettuata su device come smartphone o tablet tramite l’app ufficiale.

Come per i biglietti del vostro mezzo di trasporto, comunque, consigliamo anche per il pernottamento di concludere la vostra prenotazione tramite il sito principale della struttura, in modo da avere un approccio diretto e risparmiare sempre sulla percentuale trattenuta dalle OTA.

Travel hack: meglio prendere in considerazione solo strutture che permettono una gallery con foto della camera, del bagno, delle sale comuni e dei vari servizi che offrono e in una posizione strategica e non distante dai vostri luoghi d’interesse. Il vostro quadro generale dev’essere più chiaro possibile – e non dimenticate di controllare anche il loro profilo sui social media, soprattutto tra i post in cui sono stati taggati!

Step 4: organizzare l’itinerario

Dopo aver scelto come arrivare e dove pernottare, tenete sotto mano la vostra lista e una piantina del posto e organizzate giorno per giorno la vostra vacanza. Google Maps può essere molto d’aiuto: è infatti possibile realizzare mappe personalizzate segnalando tutti i punti di interesse da visitare. Anche il social Mapstr presenta la stessa funzione, con la possibilità di esplorare le mappe e i luoghi preferiti sul profilo dei propri amici.

Funzionalità di Google Maps

La funzione di Google Maps che permette di salvare i luoghi.

Questo è il momento giusto per acquistare i biglietti per le visite, si prenotano le guide turistiche e si prende in considerazione anche il noleggio di un mezzo di trasporto nel caso in cui ce ne fosse bisogno. Uno dei siti più noti e sicuri per noleggiare è sicuramente Hertz.com, ma ce ne sono altri altrettanto affidabili che possono soddisfare le vostre esigenze.

Per non rischiare di perdere la vostra visita guidata, invece, sarebbe ideale acquistare o prenotare i biglietti e la guida tramite il sito ufficiale del comune, dove potete trovare tutte le attività e le escursioni che offre la località.

Travel hack: spesso risulta più pratico e conveniente noleggiare direttamente sul posto se le località sono conosciute e sviluppate dal punto di vista turistico. Si possono trovare buone offerte, prezzi più abbordabili e una franchigia bassa, ma ricordatevi sempre l’assicurazione.

Ora resta solo un ultimo passaggio: prenotare le vostre vacanze online!

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Condividi questo post! Scegli la piattaforma:

Lascia un tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.